Spinaci in agrodolce

Gli spinaci sono famosi per contenere più ferro rispetto agli altri vegetali, minerale che però il nostro organismo usa pochissimo. In realtà sono importanti perchè contengono buone quote di potassio e di magnesio, ottimi per la regolazione cardiaca e la prevenzione dell’osteoporosi.

photo spinaci in agrodolce

Difficoltà: Facile

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 15 minuti

Dosi per: 4 persone

Costo: Basso

 

 

 

Ingredienti:

800 g di spinaci – 30 g di uvetta – 1 cucchiaio di pinoli – 1/2 cucchiaio di aceto balsamico – 2 cucchiai di zucchero – 1 spicchio d’aglio – prezzemolo – olio evo – sale e pepe

photo collage spinaci in agrodolce

Lasciate ammorbidire l’uvetta in una ciotola di acqua fredda. Sbollentate gli spinaci in poca acqua, sgocciolateli, strizzateli e tagliuzzateli. In una padella scaldate due cucchiai di olio, lasciate dorare lo spicchio di aglio che andrete ad eliminare, aggiungete gli spinaci e lasciate cuocere per 4-5 minuti.

Aggiungete l’uvetta strizzata, i pinoli, l’aceto balsamico ed infine spolverate tutto con dello zucchero. Mescolate con cura e proseguite la cottura per altri 4 minuti, poi aggiustate di sale e di pepe.

Togliete gli spinaci dal fuoco, aggiungete un pizzico di prezzemolo tritato, mettete i vostri spinaci in agrodolce in un piatto fondo da portata e servite in tavola come contorno. Buon appetito!

Questa voce è stata pubblicata in Contorni, Diego, Ricetta vegana/vegetariana e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *