Risotto porcini e castagne

L’autunno è una delle mie stagioni preferite, i sapori che possiamo gustare in questa stagione sono caldi e “coccolosi”.

risotto castagne e funghi Difficoltà: Facile

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 18 minuti

Dosi per: 2 persone

Costo: Medio

 

 

 


Ingredienti:

• 150 gr di riso Carnaroli  • funghi porcini  • 5 castagne già cotte • ½ bicchiere di vino bianco  • brodo vegetale  • ½ scalogno • olio evo • una noce di burro per mantecare • prezzemolo

preparazione risotto

Iniziate mettendo in ammollo i funghi se come me utilizzate quel secchi, se avete la fortuna di utilizzare porcini freschi puliteli accuratamente passate la superficie con un panno pulito e tagliateli.

Fate appassire lo scalogno finemente tagliato con un cucchiaio di olio, nel frattempo tagliate finemente le castagne.

Fate tostare il riso fino a quando il chicco non risulta leggermente trasparente sui bordi sfumate con il vino bianco aggiungete poco brodo alla volta senza far asciugare il riso e continuate la cottura per 10 minuti.

Aggiungete i funghi, mescolate con cura e continuate la cottura per altri 5 minuti, trascorso questo tempo aggiungete metà  della vostra granella di castagne.

Ultimate la cottura e mantecate con il burro.

Servite caldo con una spolverata di prezzemolo e un pizzico di granella di castagne direttamente nel piatto, conferirà un tocco di croccantezza.

Consiglio dello chef: se avete utilizzato i funghi secchi assicuratevi di averli lasciati a bagna il tempo necessario generalmente indicato sulla confezione, io faccio almeno 45 minuti.

Questa voce è stata pubblicata in Laura, Primi, Ricetta vegana/vegetariana. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *