Pasta con melanzane e pomodori secchi

Un primo piatto goloso. Dove la pasta dopo la cottura non viene saltata in padella con il sugo, ma il tutto viene buttato in pentola e mantecato come un risotto. 

photo con pasta con melanzane e pomodori secchi

Difficoltà: Facile

Preparazione: 15 minuti

Cottura: 15 minuti

Dosi per: 4 persone

Costo: Basso

 

 

 

Ingredienti:

350 g di pasta corta – 200 g di pomodorini secchi sotto olio – 1 melanzana piccola – 1 scalogno – 1 bustina di zafferano – formaggio grattugiato – olio evo – sale e pepe

photo collage pasta con melanzane e pomodori secchi

Fate scaldare un filo di olio in una padella e fate soffriggere lo scalogno precedentemente tritato finemente. Aggiungete la melanzana tagliata a piccoli cubetti, fate cuocere 3-4 minuti ed aggiustate di sale e di pepe.

Abbassate la fiamma, bagnate con 2-3 cucchiai di acqua, mescolate, coprite con il coperchio e continuate la cotture per circa altri 8 minuti o fino a quando la melanzana non si sarà ammorbidita.

Nel frattempo scolate i pomodori secchi dal loro olio e tagliateli a fettine sottili. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e poi rimettetela nella pentola ancora calda dove l’avete cotta prima.

Condite la pasta con qualche cucchiaio di olio, i pomodori secchi, aggiungete lo zafferano, le melanzane precedentemente cotte, 1-2 cucchiai di acqua di cottura e mantecate tutto con del formaggio grattugiato.

Appena gli ingredienti si saranno tutti ben amalgamati, servite la vostra pasta ancora calda in piatti fondi da portata. Buon appetito!

Questa voce è stata pubblicata in Diego, Primi, Ricetta vegana/vegetariana e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *