Gnocchi alla romana (Lazio)

Un piatto semplice e delicato, adatto anche ai più piccoli, tipico della tradizione laziale. Ottimi abbinati a salumi saporiti, come ad esempio la mortadella.

photo gnocchi alla romanaDifficoltà: Facile

Preparazione: 1o minuti

Cottura: 35 minuti

Costo: Basso

Dosi per: 4 persone


Ingredienti (1):

1 litro di latte – 250 g semolino – 100 g  burro – 2 tuorli – grana padano q.b. – noce moscata, sale, pepe

photo collage gnocchi alla romana

Portare a bollore il latte salato ed aromatizzato con la noce moscata e 60 gr di burro (2).Quando bolle versare il semolino a pioggia e mescolare con la frusta. Cuocere qualche minuto fino a che si addensa (3).

Togliere dal fuoco ed aggiungere due cucchiai di grana padano e due tuorli. Mescolare energicamente (4). Versare il composto su un piano coperto con un foglio di carta forno (5) e stenderlo in uno strato sottile (5 mm). Farlo raffreddare (6).

Coppare con un bicchiere o un coppa pasta dei dischetti e disporli in strati sovrapposti in una pirofila imburrata (7).

Ricoprire con una spolverata di grana e qualche ciuffetto di burro e passare in forno per circa 20 minuti a 230°, terminando con qualche minuto di funzione grill per dorare gli gnocchi (8). Una volta cotti sfornate e servite in tavola ancora caldi (9).

Consiglio dello chef: Per la cottura può risultare comodo usare un pentolino antiaderente. Quando è il momento di stenderli in un strato sottile io mi aiuto con un secondo foglio di carta forno, posto sopra all’impasto che, dopo aver premuto con le mani, stendo col mattarello

Questa voce è stata pubblicata in Primi, Ricetta vegana/vegetariana, Tradizione regionale e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *