Cacio e pepe 2.0

Oggi abbiamo provato una versione diversa della classica “Cacio e pepe” che vi abbiamo mostrato qualche tempo fa. Questa è la versione del grande chef Paolo Lopriore. Molto probabilmente a noi non sarà uscita come a lui, ma vi assicuro che dovete provarla visto che è veramente ottima.

Photo cacio e pepe 2.0

Difficoltà: Facile

Preparazione: 5 minuti

Cottura: 10 minuti

Dosi per: 4 persone

Costo: Basso

 

 


 

Ingredienti:

320 g di spaghetti – 50 g di pecorino romano – 50 g di pecorino fossa- 40 g di pecorino toscano fresco – pepe nero in grani – 2 cucchiai di panna fresca – sale

Photo collage cacio e pepe 2.0

Grattuggiate con una grattugia a fori fini tutti i vostri formaggi e mescolateli. Unite abbondante pepe nero anche questo macinato al momento.

Legate il tutto con la panna, fuori dal fuoco. Cuocete in abbondante acqua salata i vostri spaghetti, scolateli, e versateli in una ciotola con i mix di formaggi e panna.

Mescolate per bene tutti gli ingredienti senza farli saltare fino ad ottenere un sugo cremoso e delicato. Buon appetito!

Consiglio dello chef: E’ molto importante che grattugiate i vostri formaggi al momento della preparazione del piatto è mai in anticipo. Il  sapore rimarrà molto più gustoso e fresco.

Questa voce è stata pubblicata in Diego, Primi, Ricetta vegana/vegetariana, Tradizione regionale e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *